Bitcoin Dumps come OKEx sospende i prelievi di Crypto, Fondatore ‚Out of Touch‘

I mercati Bitcoin (BTC) e dei criptomercati hanno rabbrividito in precedenza il 16 ottobre, quando una delle più grandi borse del settore ha sospeso i ritiri senza preavviso. Il 16 ottobre, lo scambio di crittografia OKEx ha twittato che i prelievi di cripto-valuta sono stati sospesi inviando un’onda d’urto in tutto l’ecosistema.

I mercati hanno reagito con un forte calo dei prezzi. Bitcoin Era ha scaricato circa il 2,8% in pochi minuti, mentre è sceso da 11.540 dollari a poco più di 11.200 dollari, secondo Tradingview.com. Nell’ora o giù di lì che è seguita, BTC ha recuperato oltre i 11.300 dollari, ma era ancora in calo di quasi un punto percentuale nel corso della giornata.

Naturalmente, la pedina nativa dello scambio ha preso una massiccia batosta con OKB, perdendo quasi il 15% nello stesso lasso di tempo. Da un massimo infragiornaliero di poco più di 6 dollari, OKB è passata a poco meno di 5 dollari nel suo più grande selloff di un giorno per sette mesi.

Allora, cos’è successo?

La speculazione ha cominciato a montare sopra un giro di vite normativo cinese sulla borsa, dato che Bloomberg aveva pubblicato un articolo su un’indagine di polizia, il 16 ottobre.

Il fondatore della società cinese di media 8btc, Red Li, ha dichiarato che il funzionamento della piattaforma non ne ha risentito perché si trattava di un „problema personale“. Ma un’ora dopo, Li ha aggiunto che il panico aveva già iniziato a garantire che con Tether (USDT) fosse scaricato „a prezzo scontato“.

Questo ha sollevato più domande sul perché e come uno scambio globale di crittografia possa avere le chiavi private assegnate a una sola persona, che apparentemente è stata „non toccata“, secondo il personale.

Non le tue chiavi, non le tue monete

L’intero imbroglio riporta il vecchio adagio „non le tue chiavi, non le tue monete“. Le borse centralizzate hanno il potere su tutti i beni sotto la loro gestione, così come una banca ha la possibilità di chiudere le sue porte fisiche.

Gli osservatori del settore hanno iniziato a ricordare a commercianti e investitori che non hanno il controllo dei loro fondi a meno che non siano loro stessi a detenere le chiavi private. Il trader Crypto Crypto Owen Wilson ha ribadito il concetto: „A quanto pare non è l’idea più brillante di tenere tutti i vostri beni digitali su OKEx o su qualsiasi scambio per quella materia“.